Piazza Affari si appresta a chiudere questa settimana all’insegna dei rialzi.

Spinto dai buoni risultati delle trimestrali, il future sul FtseMib ha terminato le contrattazioni di ieri a 22.040 punti, mostrando un rialzo del 2.67%.

Nella seduta odierna gli acquisti stanno proseguendo, portando al momento il saldo di questa ottava sopra il 5%.

La politica non troppo aggressiva da parte della Fed ha sicuramente portato una boccata di ossigeno sui mercati, anche se con il PIL del Q2 a -0,9% gli USA sono ufficialmente entrati in recessione.

Guardando i grafici, possiamo osservare come il future sul FtseMib con scadenza settembre 2022 stia ora scambiando a ridosso di un’area resistiva, ovvero quota 22.200 punti.

L’attuale rimbalzo, partito dalla difesa del supporto a 20.600 punti, potrebbe quindi ora subire una battuta d’arresto, considerando anche la momentanea situazione di ipercomprato.

Sebbene una eventuale chiusura odierna sopra area 22.200 punti costituirebbe un ulteriore segnale positivo in vista della prossima ottava, riteniamo che anche qualora il mercato arretrasse oggi, le prospettive nel breve rimarrebbero immutate.

Il target del movimento attuale va infatti identificato a quota 22.750 punti, passando per la resistenza intermedia a 22.500 punti; in quest’area si trova infatti ora una resistenza significativa, ovvero un ex supporto rotto al ribasso tra il 10 e il 13 giugno scorso.

In caso di rifiuto oggi dei 22.200 punti attendiamoci invece una correzione nella prossima ottava con primo target sui 21700 punti, livello dove cercare occasioni in acquisto.

Nel contesto attuale il sentiment di breve verrebbe invertito soltanto da una chiusura giornaliera sotto i 20.900 punti.

Vediamo di seguito un’operazione effettuata ieri  da uno dei nostri trading system automatici su future Ftsemib.

L’algoritmo è entrato a metà mattina in acquisto con 2 lotti a 21685; il primo è stato liquidato 21.775 punti mentre il secondo al termine della sessione cash a 21840. Il gain complessivo è stato di 1225 euro.

The following two tabs change content below.

Filippo Giannini

Laureato in ingegneria, dal 2010 opera sui mercati finanziari come trader indipendente. Membro della Società Italiana di Analisi Tecnica (SIAT), per TradingFacile opera come trader quantitativo, analista tecnico e responsabile del settore formazione. Collabora con le principali testate giornalistiche di settore, realizzando report e analisi di mercato.