All’indomani delle elezioni politiche, che ha visto il successo della coalizione di centrodestra, Piazza Affari apre la seduta in rialzo e torna a scambiare sopra i 21.000 punti.

Giorgia Meloni si appresta a diventare il primo presidente del Consiglio donna in Italia, il suo partito è stato il più votato dagli italiani ottenendo il 26,3% di consensi.

Contrariamente alle attese, la reazione della borsa alla vittoria del centrodestra è stata positiva anche se nella settimana scorsa abbiamo assistito ad un forte crollo.

Nella scorsa ottava il future sul FtseMib è indietreggiato del 4.95%, arrivando a cedere oltre il 3% nella seduta di venerdì, con le contrattazioni che sono terminate a 20.970 punti.

Nonostante sotto l’ormai ex governo Draghi il FtseMib si sia comportato decisamente meglio degli altri indici europei, nelle ultime sedute il quadro tecnico è nettamente peggiorato.

La chiusura di venerdì sotto i 21.000 punti e soprattutto sotto ai precedenti minimi di swing potrebbe lasciare ora degli strascichi importanti, anche se al momento stiamo assistendo ad un rimbalzo.

A quota 20.700 troviamo un livello di supporto molto importante, punto di innesco del precedente recupero di luglio scorso nonché punto di supporto anche a livello volumetrico.

La partita è quindi delicata poiché ci aspettiamo che su livelli vicini ai minimi attuali il mercato potrà trovare delle difese, ma d’altro canto dopo la recente discesa inevitabilmente avremo occasioni short su eventuali rally di mercato.

Quindi in caso di recupero le aree da monitorare per nuovi ingressi short sono posizionate a quota 21.250 e soprattutto 21.500 punti.

Un eventuale breakout di quota 20.700 punti alimenterebbe ulteriori vendite e porterebbe con tutta probabilità ad un test di 20.400 punti.

A livello grafico il FtsemMib ha rotto ora al ribasso il canale discendente di breve e solo una decisa inversione con rottura dell’estremo opposto alimenterebbe un recupero importante, cambiando il mood operativo; da monitorare sotto questo punto di vista quota 22.000 punti, il cui recupero favorirebbe ulteriori acquisti.

Per tornare ad avere una visione long di lungo periodo sul FtseMib servirà comunque una chiusura settimanale sopra i 24.000 punti.

Vediamo di seguito un’operazione aperta venerdì sul future ftseMib da parte di uno dei nostri trading system automatici.

L’algoritmo è entrato a mercato in vendita a 21.510 punti ed ha liquidato l’operazione al termine della chiusura del cash a 20.970 punti.

operazione ftsemib

The following two tabs change content below.

Alessio Moretti

Laureato in Economia e Management. Esperto di Digital Marketing e Social Media Marketing, dal 2017 è Content Editor e Social Media Strategist di TradingFacile. La sua grande passione per la fotografia lo ha portato negli anni a diventare un influencer su Instagram e su altri social media.