VIX Index

Il VIX Index è un indice di volatilità nato nel 1993 e creato dal Chicago Board Options Exchange (CBOE); comunemente conosciuto anche come l’indice della paura, poiché utilizzato per misurare il rischio del mercato.

Che cos’è il VIX Index

L’indice VIX è stato creato per fornire una stima della volatilità prevista sull’indice S&P500 nei prossimi 30 giorni ed è considerato come il principale indicatore mondiale della volatilità del mercato azionario statunitense.

La volatilità viene misurata in base ai prezzi medi e in tempo reale delle opzioni call e put dell’ S&P500. A livello globale, è una delle misure di volatilità più conosciute e ampiamente seguita da moltissimi operatori di mercato.

Inizialmente il Vix veniva calcolato prendendo come riferimento 8 opzioni dell’ S&P100, dal 2003 però, al fine di avere una stima più efficace della volatilità futura del mercato, il Vix viene calcolato prendendo come riferimento il principale indice di Wall Street.

Il successo dell’indice di volatilità (VIX) ha portato in seguito alla creazione di altri indici di volatilità, tra i più importanti ricordiamo:

  • il VXN, che prende come riferimento il NASDAQ 100;
  • il VXD, che tiene traccia del Dow Jones Industrial Average (DJIA);
  • il VDAX, che prende come riferimento il mercato tedesco (DAX).

Come viene calcolato il VIX Index

Il VIX è un indice calcolato proprio come lo stesso S&P 500, ma a differenza di quest’ultimo, invece di prendere in considerazione il valore delle azioni, si basa sul valore delle opzioni.

Per il calcolo del VIX si fa una media ponderata dei prezzi di mercato di opzioni call e put out-of-the-money. La formula utilizzata `e un’approssimazione del valore teorico dei contratti variance swap e non volatility swap.

Come interpretare il valore del VIX Index

L’indice VIX è utilizzato dagli operatori di mercato come un barometro, utile per misurare l’incertezza del mercato.

Quando il valore del VIX sale sopra i 30 punti significa che siamo in presenza di un’ alta volatilità, a causa di incertezza o paura nell’atteggiamento degli investitori.

Quando il valore del VIX è più basso di 20 significa il contrario, ossia siamo di fronte ad  mercato piuttosto sicuro di se e con poche incertezze.

L’andamento del VIX risulta essere spesso influenzato dal  mercato azionario. Quando i prezzi delle azioni calano, il VIX tende ad aumentare e viceversa.

Il VIX in genere però si muove molto più del mercato azionario. Ad esempio, se il mercato azionario scende del 3% in un giorno, il VIX potrebbe aumentare del 15% o più.

Quotazioni VIX

The following two tabs change content below.

Alessio Moretti

Laureato in Economia e Management. Esperto di Digital Marketing e Social Media Marketing, dal 2017 è Content Editor e Social Media Strategist di TradingFacile. La sua grande passione per la fotografia lo ha portato negli anni a diventare un influencer su Instagram e su altri social media.