Gli indicatori per Metatrader 4 sono degli strumenti presenti nella piattaforma di trading più utilizzata al mondo, che permettono la personalizzazione dell’esperienza di trading e possono aiutarti nella scelta delle decisioni operative; a livello pratico possono ad esempio consentire di agevolare l’individuazione di un trend, oppure di monitorare la volatilità o la forza attuale del mercato.

In questo articolo spiegheremo quali sono gli indicatori migliori ed i più utilizzati sulla mt4, come si procede per scaricarne ed istallarne di nuovi e come crearne uno proprio.

Gli indicatori presenti nella MetaTrader 4

Gli indicatori presenti di default nella mt4 sono davvero numerosi e vengono classificati in indicatori di: trend, oscillatori, volumi e Bill Williams.

indicatori di trading mt4

Indicatori di trend

Gli indicatori di trend sono i più utilizzati nell’analisi tecnica poiché permettono di individuare la direzione e la forza del mercato.

Di questa categoria fanno parte:

  • Average Directional Movement Index
  • Bollinger Bands
  • Envelopes
  • Ichimoku Kinko Hyo
  • Moving Average
  • Parabolic Sar
  • Standard Deviation

 

Gli oscillatori

Gli Oscillatori sono invece degli indicatori che sono utilizzati soprattutto per individuare le condizioni di ipercomprato o ipervenduto, ovvero quel momento che lascia presagire la fine di un periodo di forte aumento dei prezzi o di forti ribassi.

Troviamo però anche indicatori di fondamentale utilizzo come l’Average True Tange, che ci mostra in maniera rapida e chiara qual è la volatilità dello strumento che stiamo osservando e le sue variazioni tempo reale.

Di questa categoria fanno parte:

  • Average true range
  • Bears power
  • Bulls power
  • Commodity channel index
  • De marker
  • Force Index
  • MACD
  • Momentum
  • Moving Average of Oscillator
  • RSI
  • RVI
  • Stochastic Oscillator
  • William Percent range

Indicatori di volumi

Gli indicatori di volume ci aiutano a capire il numero di scambi che avvengono in un certo momento e quindi indirettamente ci danno un’idea sulla forza del mercato.

Di questa categoria di indicatori fanno parte:

  • l’OBV (On Balance Volume)
  • il Money Flow Index
  • accumulation/distribution

 

Quali sono gli indicatori migliori?

Partiamo dal presupposto che non esiste a priori un indicatore migliore in assoluto e in grado di fornirci sempre segnali di trading profittevoli.

Ogni indicatore va contestualizzato al mercato di riferimento, al time frame e alla propria strategia ed esperienza di trading.

Non tutti gli indicatori funzionano a prescindere su tutti i mercati, poiché il loro funzionamento è condizionato dal “carattere del sottostante” che stiamo osservando; ad esempio utilizzare un oscillatore per identificare le condizioni di ipercomprato sui listini di Wall Street può rivelarsi una strategia infruttuosa, dato che questi mercati presentano una forte distorsione rialzista e possono restare per molto tempo in territorio di ipercomprato prima di riassorbire gli eccessi di mercato.

Gli indicatori devono quindi essere considerati come degli ausili utili per aiutarci nell’analisi tecnica e le nostre scelte operative non dovrebbero mai basarsi soltanto sulle indicazioni che arrivano da questi.

Fra gli indicatori presenti nella MT4 i più utilizzati dai trader sono comunque quelli di trend: fra questi abbiamo le intramontabili medie mobili, il Parabolic Sar e le Bande di Bollinger.

Tra gli indicatori di trend ce n’è uno in particolare molto apprezzato dai trader, anche se non è presente di default all’interno della piattaforma mt4, ovvero il Supertrend.  Il Supertrend offre indicazioni chiare e precise e può essere utile per ottenere un segnale di entrata, avere dei livelli dinamici per gestire gli ordini e identificare i punti di uscita.

Di seguito vedremo come istallare un indicatore personalizzato sulla nostra piattaforma mt4, mentre se desideri ottenere l’indicatore Supertrend puoi accedere al nostro store cliccando qui

Nella categoria degli oscillatori i più utilizzati sono invece lo Stocastico, il MACD e l’ATR, anche se l’indicatore Williams Percent Range può costituire di fatto una valida alternativa.

 

Come istallare un indicatore personalizzato su mt4

Se hai a disposizione il tuo indicatore personalizzato, noterai che questo potrà presentare o un’estensione di tipo .mq4 oppure  .ex4; l’estensione non modifica in alcun modo le proprietà del sistema e potrai quindi istallarlo ed usarlo nella medesima maniera sia che si presenti con l’una o l’altra estensione.

Per istallarlo ti basterà cliccare sul tasto “file” in alto a sinistra della Mt4 e cliccare tra le varie voci “apri scheda data” oppure in inglese “open data folder”

Se desideri avere a disposizione una piattaforma Mt4 clicca qui

una volta copiato il file all’interno della cartella “indicators” dovrai cliccare con il tasto destro su uno qualsiasi degli indicatori presenti nella sezione navigatore della mt4 e cliccare sul tasto “aggiorna”.

In alternativa ti basterà chiudere e riavviare la piattaforma Mt4 per completare il processo; il tuo nuovo indicatore è ora istallato e pronto all’uso.

 

Costruisci il tuo personale indicatore mt4

Se non sei soddisfatto degli indicatori presenti nella Mt4, la cosa molto interessante di questa piattaforma di trading è che permette di poter installare degli indicatori creati dai trader.

Ma come si crea un indicatore?

Per creare un indicatore su mt4 devi installare il software “meta editor 4” e saper usare il linguaggio di programmazione mql4.

Esempio del codice di programmazione dell’indicatore RSI

Se non hai il tempo necessario o semplicemente non hai intenzione di studiare il codice di programmazione mql4, puoi affidarti a dei programmatori esperti che, in base alle tue direttive, costruiranno il tuo personale indicatore sulle base delle tue specifiche indicazioni.

Lo staff di TradingFacile è specializzato nella programmazione di Expert Advisor ed indicatori di trading da oltre 10 anni; sullo store del nostro sito web puoi trovare alcuni indicatori personalizzati creati da noi, oppure puoi contattarci e avere un preventivo gratuito per realizzare il tuo progetto di trading.

The following two tabs change content below.

Filippo Giannini

Laureato in ingegneria, dal 2010 opera sui mercati finanziari come trader indipendente. Membro della Società Italiana di Analisi Tecnica (SIAT), per TradingFacile opera come trader quantitativo, analista tecnico e responsabile del settore formazione. Collabora con le principali testate giornalistiche di settore, realizzando report e analisi di mercato.