Valute: Dallar Index

Il dollaro sta mostrando segni di debolezza questo martedì e sta perdendo terreno contro le altre principali valute. Rispetto alla scorsa settimana, i mercati sembrano meno concentrati sui potenziali rischi, tra i quali possibili disordini violenti durante l’inaugurazione di Joe Biden, e sono anche meno preoccupati che il massiccio programma di stimolo proposto dall’amministrazione entrante possa innescare un cambiamento nell’attuale posizione accomodante della Fed. Quindi sembra che, dopo alcune esitazioni all’inizio di gennaio, il dollaro probabilmente riprenderà il trend ribassista che ha caratterizzato la seconda metà del 2020, visto che salvo imprevisti gli investitori, galvanizzati dalle speranze di un rimbalzo economico nel corso dell’anno, dovrebbero abbracciare ancora una volta il rischio e lasciare la valuta-rifugio alle loro spalle.


Ricardo Evangelista –Analista Senior, ActivTrades

 

Petrolio

Il prezzo del petrolio è vicino alla ex zona di supporto – ora resistenza – posta a 52,70 $. Se superasse questo livello ci sarebbe spazio per un ulteriore rialzo, con un potenziale obiettivo a 53,9 $ – 54 $, il massimo della scorsa settimana che rimane la principale zona di resistenza. Nel complesso lo scenario per il petrolio sembra ancora favorevole, poiché gli investitori stanno scommettendo su una forte ripresa economica una volta che le vaccinazioni avranno sconfitto il virus.
I primi livelli di supporto si trovano invece a quota 51,80 $ e 51,50 $.

Carlo Alberto De Casa – Capo Analista, ActivTrades

 

Oro

Il prezzo dell’oro e’ in ascesa. Il rimbalzo, iniziato dopo il rapido crollo che ha portato il prezzo vicino alla zona di supporto di 1.800 $, sta continuando. Gli investitori sono in attesa di ulteriori notizie sullo stimolo pianificato dal nuovo governo statunitense in quanto questo potrebbe essere un ulteriore elemento di supporto per il lingotto, in concomitanza con l’indebolimento del dollaro osservato nelle ultime 24 ore.

Carlo Alberto De Casa – Capo Analista, ActivTrades

 

Borse Europee: EuroStoxx50

Le borse sono in rialzo questo martedì, nonostante la chiusura incerta dei mercati asiatici. Mentre i blocchi e l’aumento del numero di infezioni da coronavirus continuano a pesare sul sentiment del mercato, la propensione al rischio degli investitori è sostenuta dalle prospettive di stimolo, soprattutto in Europa, dove è allo studio un pacchetto da 750 miliardi di euro. È probabile che lo scenario rimanga immutato fino a quando i vaccini non avranno abbassato il tasso di infezione. Nel frattempo, gli investitori avranno gli occhi puntati sui dati macro e sugli utili aziendali, tra i quali quelli di Netflix, Bank of America e Goldman Sachs quest’oggi. L’indice Stoxx-50 è rimbalzato sulla fascia inferiore della sua bandiera e ora flirta con i 3.600 punti. Un break-out da questo livello potrebbe innescare una caduta fino a 3.575 punti, mentre un superamento della zona a 3.625 punti farebbe spazio ad un possibile rally sino a circa 3.645-3.650 punti.

 

Pierre Veyret – Technical analyst, ActivTrades

Gli analisti di ActivTrades

Carlo Alberto De Casa è Capo Analista presso il broker ActivTrades. Dal 2013 cura per il quotidiano La Stampa la rubrica “La Settimana dei Cambi”. Collabora da anni con la rivista economica Quadrante Futuro e ha partecipato, con il Centro di Ricerca Luigi Einaudi, alla stesura del XVII Rapporto annuale sull’Economia. Ha lavorato a Londra per Bloomberg, per poi approdare al broker ActivTrades, specializzandosi sul mercato valutario e delle materie prime. È ospite del canale televisivo economico Class Cnbc, collabora con le redazioni economiche di Milano Finanza, Repubblica e Corriere della Sera. Più volte intervistato da Canale 5, TGCOM24 e da Radio Rai (sia in merito ai mercati finanziari sia alla Brexit, di cui ha seguito gli sviluppi da Londra), oltre che da alcune riviste finanziarie tedesche come Die Welt, Der Aktionär e Börse am Sonntag come analista sui mercati delle valute e delle commodities, collabora anche con Reuters e con i principali quotidiani del Regno Unito.

Ricardo Evangelista è approdato ad ActivTrades nel 2011 e ha ricoperto diversi ruoli senior, tra cui la gestione del desk internazionale. È fra i relatori di webinar e convegni di ActivTrades nel Regno Unito, collabora con media e tv fornendo analisi di mercato sul forex e sui principali strumenti finanziari. Dal novembre 2016 è Senior Executive Officer (SEO) della filiale di ActivTrades Dubai, con responsabilità di gestione generale della sede. Prima di giungere ad ActivTrades ha lavorato presso altre istituzioni finanziarie e nel settore IT.

 

Pierre Veyret ha un’esperienza decennale sui mercati finanziari. Ha imparato l’importanza della finanza comportamentale e del money management dai grandi professionisti del settore.

La sua vera specialità comunque risiede nella analisi tecnica, che ha avuto la possibilità di studiare in maniera approfondita acquisendo la certificazione IFTA, prima di diventare parte del team di ActivTrades, circa cinque anni fa.

Click below to view ActivTrades Plc. Risk Disclosure and Disclaimer:

http://www.activtrades.com/index.aspx?page=legal_disclaimer

The following two tabs change content below.

Alessio Moretti

Laureato in Economia e Management. Esperto di Digital Marketing e Social Media Marketing, dal 2017 è Content Editor e Social Media Strategist di TradingFacile. La sua grande passione per la fotografia lo ha portato negli anni a diventare un influencer su Instagram e su altri social media.