A Wall Street torna il segno verde dopo i pesanti cali delle precedenti tre sedute, anche se si è trattato comunque di una sessione piuttosto turbolenta.

Il future sul Nasdaq100 ha terminato la seduta a 12.350 punti, in rialzo dell’1,27%.

Nella seduta odierna i mercati stanno scambiando ancora al rialzo e cresce l’attesa per il dato sull’inflazione Usa, che sarà fondamentale per capire quanto saranno aggressive le prossime mosse della Federal Reserve.

Sullo sfondo restano sempre le preoccupazioni per l’evoluzione del conflitto in Ucraina e per il rallentamento economico in Cina.

Da un punto di vista grafico possiamo osservare come a causa del perdurare delle vendite il Nasdaq sia arrivato a scambiare al di sotto dei minimi di marzo 2021.

La discesa si è arrestata in prossimità del supporto a 12.250 punti e da qui il mercato sta tentando il rimbalzo.

Al momento della scrittura l’indice tecnologico si sta muovendo ancora al rialzo e scambia vicino l’area di resistenza a quota 12.500 punti.

L’attuale movimento al rialzo può essere inquadrato come rimbalzo tecnico, poiché a causa della rottura dell’importante supporto a 12.850 punti ci aspettiamo ora che il mercato incontri difficoltà su un eventuale retest dello stesso, associate quindi a nuove vendite; solo il recupero con conferma in chiusura di quota 13.585 punti potrebbe supportare un recupero più ampio.

Fino a quel momento i rimbalzi costituiscono quindi occasioni per riposizionarsi short.

In caso di esito negativo al test di quota 12.850 punti, attendiamoci quindi un nuovo storno con target sugli attuali minimi di periodo e in estensione sul supporto a 12.000 punti.

Per un miglioramento deciso dell’attuale quadro tecnico e per assistere in prospettiva ad un recupero più ampio, il livello da monitorare resta sempre area 14.250, livello che ha ostacolato più volte la ripresa dei corsi negli ultimi mesi.

Vediamo di seguito due operazioni short effettuate ieri sul Mini Nasdaq future da uno dei nostri trading system.

La prima operazione è stata aperta alle ore 15 a quota 12.469 e chiusa 50 minuti dopo a 12.338. L’algoritmo è poi rientrato alle ore 16 nuovamente short a 12.451e liquidato la posizione pochi minuti dopo a 12.333 punti.

Il gain complessivo di entrambe le operazioni è stato di 4.990 dollari.

The following two tabs change content below.

Alessio Moretti

Laureato in Economia e Management. Esperto di Digital Marketing e Social Media Marketing, dal 2017 è Content Editor e Social Media Strategist di TradingFacile. La sua grande passione per la fotografia lo ha portato negli anni a diventare un influencer su Instagram e su altri social media.