Seduta da dimenticare ieri per gli indici di Wall Street.

A farne le spese maggiori è stato il Nasdaq100, messo sotto pressione dai timori che la Fed effettui più di 3 rialzi dei tassi nel 2022.

L’attenzione degli investitori però oggi si sposta sulle trimestrali; la stagione degli utili statunitensi inizia, come sempre, con i colossi bancari che comunicheranno i propri risultati prima dell’apertura di Wall Street.

Le previsioni generali sui conti dei maggiori istituti di credito sono positive, con utili in crescita rispetto al precedente trimestre.

Il future sul Nasdaq100 ha fatto registrare ieri una flessione del 2.50%, chiudendo la seduta leggermente al di sotto dei 15.500 punti.

Al momento della scrittura il mercato risulta poco mosso e scambia vicino la parità.

Il Nasdaq si trova ora a scambiare su un livello delicato, poiché quota 15.500 punti ha arginato più volte le correzioni dell’ultimo periodo e gettato le basi per un rimbalzo dei prezzi.

Sarà quindi fondamentale monitorare la giornata odierna, poiché una chiusura decisa al di sotto dei 15.500 punti, mossa che comunque non ci aspettiamo (in virtù della presenza di una forte candela resistiva di tipo hammer del 10 gennaio scorso), potrebbe portare ad una continuazione della fase correttiva, almeno fino a quota 15.000 punti, dove troviamo un altro valido supporto chiamato ad offrire occasione di rimbalzo.

Di contro, se il mercato dovesse oggi riuscire a consolidare sopra i 15.500 punti sarà lecito attendersi nuovi acquisti, con primo target area 16.100 punti ed in estensione 16.500 punti.

Nello scenario attuale comunque solo una chiusura settimanale al di sotto di quota 14.600 punti decreterebbe uno stop definitivo agli acquisti, aprendo le porte a nuovi scenari ribassisti.

Vediamo di seguito due operazioni effettuate ieri da uno dei nostri trading system automatici sul Mini Nasdaq Future.

La prima operazione short aperta a 15.760 punti è stata chiusa a 15.817 punti, con una perdita di 1.145$; la seconda operazione nuovamente short è stata aperta a 15.764 e chiusa in tarda serata a 15.495 punti, con un gain di 5.370$.

Il gain complessivo delle due operazioni è stato di 4225$.

operazione trading mini nasdaq

Se desideri ricevere maggiori informazioni su questo trading system e confrontarti con la nostra operatività, puoi contattarci a:

info@tradingfacile.net

+39 393 0974886

Per restare sempre aggiornato sulle operazioni dei nostri T.S. o sulla nostra attività, iscriviti al nostro canale telegram cliccando qui.

The following two tabs change content below.

Filippo Giannini

Laureato in ingegneria, dal 2010 opera sui mercati finanziari come trader indipendente. Membro della Società Italiana di Analisi Tecnica (SIAT), per TradingFacile opera come trader quantitativo, analista tecnico e responsabile del settore formazione. Collabora con le principali testate giornalistiche di settore, realizzando report e analisi di mercato.