Borse europee: Dax

Apertura mista per le azioni europee mercoledì, con i guadagni di Milano compensati dalle perdite di Londra, dove gli investitori hanno scelto di prendere qualche profitto dopo i recenti massimi record e prima dei dati chiave di oggi. Anche se gli operatori terranno d’occhio i dati macro statunitensi, con le scorte di petrolio greggio e i permessi di costruzione in scadenza oggi, il loro obiettivo principale sarà probabilmente l’Europa con l’attesissimo rapporto sull’inflazione e un altro discorso di Christine Lagarde che potrebbe fornire maggiori indizi sulla politica monetaria della BCE. Nel frattempo, la situazione rimane “risk-on” poiché i livelli di supporto continuano a essere difesi dagli acquirenti, il che mantiene viva la prospettiva di nuovi massimi, anche se si prevede che la volatilità del mercato aumenterà nel corso della giornata.

Pierre Veyret – Analista tecnico, ActivTrades

 

Commodities: Petrolio

Il WTI è sceso durante le prime contrattazioni di mercoledì, dopo un rapporto sulle scorte di benzina negli Stati Uniti inferiori alle attese, cosa che potrebbe potenzialmente costringere le autorità di Washington ad usare le riserve petrolifere di emergenza per fermare l’aumento dei costi del carburante. I mercati questa mattina stanno dunque scontando tale scenario, che potrebbe comportare un improvviso aumento dell’offerta ed un calo dei prezzi del petrolio.

Ricardo Evangelista –Analista Senior, ActivTrades

 

Valute: EurGbp

La sterlina ha aperto al rialzo mercoledì, dopo che i dati di ottobre sull’inflazione nel Regno Unito hanno mostrato un aumento del 4,2%. Questo numero ha superato le aspettative e rappresenta un sostanziale aumento rispetto al 3,1% registrato a settembre, incrementando la pressione sulla Banca d’Inghilterra di iniziare ad alzare i tassi, soprattutto dopo che i dati sull’occupazione di martedì hanno mostrato segnali di forza nel mercato del lavoro. Di conseguenza, la sterlina ha raggiunto un nuovo massimo dell’anno nei confronti dell’euro. La moneta unica probabilmente rimarrà sotto pressione, poiché il differenziale di aspettative tra la BCE e la BoE su l’inasprimento delle politiche monetarie continua a crescere.


Ricardo Evangelista –Analista Senior, ActivTrades

 

Gli analisti di ActivTrades

Ricardo Evangelista è approdato ad ActivTrades nel 2011 e ha ricoperto diversi ruoli senior, tra cui la gestione del desk internazionale. È fra i relatori di webinar e convegni di ActivTrades nel Regno Unito, collabora con media e tv fornendo analisi di mercato sul forex e sui principali strumenti finanziari. Dal novembre 2016 è Senior Executive Officer (SEO) della filiale di ActivTrades Dubai, con responsabilità di gestione generale della sede. Prima di giungere ad ActivTrades ha lavorato presso altre istituzioni finanziarie e nel settore IT.

 

Pierre Veyret ha un’esperienza decennale sui mercati finanziari. Ha imparato l’importanza della finanza comportamentale e del money management dai grandi professionisti del settore.

La sua vera specialità comunque risiede nella analisi tecnica, che ha avuto la possibilità di studiare in maniera approfondita acquisendo la certificazione IFTA, prima di diventare parte del team di ActivTrades, circa cinque anni fa.

Click below to view ActivTrades Plc. Risk Disclosure and Disclaimer:

http://www.activtrades.com/index.aspx?page=legal_disclaimer

The following two tabs change content below.

Alessio Moretti

Laureato in Economia e Management. Esperto di Digital Marketing e Social Media Marketing, dal 2017 è Content Editor e Social Media Strategist di TradingFacile. La sua grande passione per la fotografia lo ha portato negli anni a diventare un influencer su Instagram e su altri social media.