Pur recuperando dai minimi di giornata, le borse europee non sono riuscite a chiudere la seduta di ieri in territorio positivo.

Dopo la ripresa dei giorni scorsi è arrivata quindi una battuta d’arresto, anche se resta alta la fiducia di poter chiudere questa ottava in rialzo.

Al momento della scrittura il future sull’indice tedesco scambia sopra i 13.840 punti, in rialzo dello 0.3%; la seduta di ieri sul derivato si era chiusa a 13.724 punti.

Quest’oggi non sono previsti dati macroeconomici di rilievo, ma il focus principale resta sempre sui timori di una stagflazione.

Le aspettative inflazionistiche stanno calando, ma allo stesso tempo salgono le preoccupazioni per una recessione economica causata dalla stretta monetaria delle banche centrali.

Questo sta pesando sui listini azionari, che in questo 2022 non hanno chiuso ancora un mese in positivo.

A livello tecnico possiamo osservare come il Dax abbia trovato supporto a 13.500 punti e da qui compiuto un recupero intraday cercando di formare una base di accumulo tra quota 13.500 e 13.800 punti; quota 13.800 punti è ora un importante punto di snodo nel breve (ex supporto e ritracciamento del 50% rispetto all’ultima gamba ribassista).

Per questa ragione se il mercato riuscisse oggi a confermare in chiusura il break sopra quota 13.800 è lecito attendersi un’estensione del rimbalzo fino a 14.350 punti, dove troviamo importante resistenza; a supporto dei rialzi nel breve c’è da sottolineare un importante calo della volatilità implicita Vstoxx nella sessione odierna, scesa sotto quota 32 punti.

Lo scenario di medio periodo rimane comunque sempre improntato al ribasso e pertanto un eventuale test di 14.350 costituirebbe occasione per operare lato short.

Per alimentare invece un nuovo movimento direzionale al rialzo servirà una chiusura settimanale sopra i 15.000 punti.

Vediamo di seguito un’operazione aperta ieri sul futures Dax da uno dei nostri trading system automatici.

L’algoritmo è entrato in vendita in apertura di sessione cash a quota 13.525 punti, l’operazione è stata liquidata in serata a 13.699 punti; il gain è stato di 4.350€.

The following two tabs change content below.

Filippo Giannini

Laureato in ingegneria, dal 2010 opera sui mercati finanziari come trader indipendente. Membro della Società Italiana di Analisi Tecnica (SIAT), per TradingFacile opera come trader quantitativo, analista tecnico e responsabile del settore formazione. Collabora con le principali testate giornalistiche di settore, realizzando report e analisi di mercato.