Azioni europee

I mercati europei sono in aumento martedì, in linea con i futures statunitensi, riducendo alcune delle perdite di ieri. La prospettiva di una posizione molto più aggressiva della Federal Reserve ed altre banche centrali a causa dell’inflazione record, pesa in modo significativo sugli asset più rischiosi. Gli investitori temono che tali politiche monetarie possano mettere seriamente a repentaglio la crescita economica globale, già sotto la pressione di questioni geopolitiche derivanti dalla nuova diffusione del virus in Asia e dalla guerra in Ucraina, mentre la recessione incombe in molti paesi a medio e lungo termine. Questa incertezza su più fronti intacca la propensione al rischio degli investitori prima della pausa estiva. In assenza di segnali di rallentamento dei driver di mercato negativi (guerra, aumento dell’inflazione, virus) è probabile che l’attuale trend ribassista sui titoli continui a giugno. L’indice Stoxx-50 ora viene scambiato intorno ai 3.500 punti, con un’area di supporto tra i 3.380 e i 3.425 punti.

Ricardo Evangelista – Analista Senior, ActivTrades

 

Materie prime: Oro

I prezzi dell’oro tentano il recupero dai minimi multi-settimanali raggiunti durante le contrattazioni asiatiche questo martedì. Ma il metallo prezioso rimane sotto pressione a causa dell’aumento dei rendimenti obbligazionari e del rafforzamento del dollaro dopo i dati della scorsa settimana, i quali hanno mostrato che l’inflazione statunitense ha raggiunto il massimo da quarant’anni. Di conseguenza, gli osservatori si aspettano una posizione più decisa della Federal Reserve, con il 70% che sconta la probabilità di un aumento dei tassi di interesse di 75 pb già alla riuniune di domani. In tale contesto, e nonostante la leggera ripresa di questa mattina, si prevedono ulteriori perdite per l’oro, che continuerà a soffrire dell’ascesa del dollaro.

 

Petrolio

I prezzi del barile Brent sono aumentati durante le prime contrattazioni di martedì, poiché l’offerta scarsa continua a comprimere un mercato già contratto. Nonostante il ritorno delle restrizioni legate al COVID in Cina e i crescenti timori che un rallentamento dell’attività economica globale possa portare molti paesi in recessione, rallentando la domanda per il petrolio, il prezzo del barile continua a mantenersi vicino al massimo pluriennale di $124 raggiunto a marzo. Sembra dunque che l’impatto delle sanzioni sulle esportazioni petrolifere russe, la riduzione delle esportazioni dalla Libia e la riluttanza dei paesi OPEC ad aumentare la produzione, facciano sì che la domanda continui a superare l’offerta, sostenendo i prezzi del petrolio.

Gli analisti di ActivTrades

Ricardo Evangelista è approdato ad ActivTrades nel 2011 e ha ricoperto diversi ruoli senior, tra cui la gestione del desk internazionale. È fra i relatori di webinar e convegni di ActivTrades nel Regno Unito, collabora con media e tv fornendo analisi di mercato sul forex e sui principali strumenti finanziari. Dal novembre 2016 è Senior Executive Officer (SEO) della filiale di ActivTrades Dubai, con responsabilità di gestione generale della sede. Prima di giungere ad ActivTrades ha lavorato presso altre istituzioni finanziarie e nel settore IT.

 

Pierre Veyret ha un’esperienza decennale sui mercati finanziari. Ha imparato l’importanza della finanza comportamentale e del money management dai grandi professionisti del settore.

La sua vera specialità comunque risiede nella analisi tecnica, che ha avuto la possibilità di studiare in maniera approfondita acquisendo la certificazione IFTA, prima di diventare parte del team di ActivTrades, circa cinque anni fa.

Click below to view ActivTrades Plc. Risk Disclosure and Disclaimer:

http://www.activtrades.com/index.aspx?page=legal_disclaimer

The following two tabs change content below.

Alessio Moretti

Laureato in Economia e Management. Esperto di Digital Marketing e Social Media Marketing, dal 2017 è Content Editor e Social Media Strategist di TradingFacile. La sua grande passione per la fotografia lo ha portato negli anni a diventare un influencer su Instagram e su altri social media.