I principali listini europei ed americani hanno aperto la sessione di ieri in forte ribasso, dopo che il tanto atteso discorso di martedì di Donald Trump all’Economic Club di New York aveva prodotto chiusure negative sui principali listini asiatici.

I toni usati dal presidente americano sui rapporti commerciali con Cina e Unione Europea sono stati infatti piuttosto duri; in uno dei discorsi ritenuti più importanti dalla comunità finanziaria americana, il presidente Trump ha rinnovato il suo attacco commerciale alla Cina, definendola letteralmente una nazione di “imbroglioni”.

Trump ha usato parole dure anche nei confronti dell’Unione Europea, dichiarando che “molti Paesi applicano tariffe straordinariamente elevate o creano barriere commerciali impossibili”, aggiungendo inoltre: “E sarò onesto, con l’Unione europea è molto, molto difficile. Le barriere che hanno sono terribili, per molti versi peggiori della Cina”.

E’ vero che Trump ha anche annunciato che intende siglare un accordo con Pechino, ma allo stato attuale la mancanza di progressi sostanziali su un accordo Usa-Cina alimenta i dubbi sul fatto che un accordo commerciale verrà realmente ratificato.

Nonostante questi timori, il buon umore sui mercati non accenna a diminuire, tanto che dopo la scivolata in apertura i listini azionari si sono prontamente ripresi nella seconda parte di sessione.

Di seguito vediamo l’operatività degli ultimi due giorni di uno dei nostri trading system, dove gli acquisti sulla debolezza si sono rivelati profittevoli; tendenzialmente quando i minimi giornalieri sono oggetto di acquisto, questo è da intendersi come segnale di fiducia immutata da parte degli investitori.

miglior operazione s&p500

Se desideri ricevere maggiori informazioni sui nostri TradingSystems e confrontarti con la nostra operatività, puoi contattarci a:

info@tradingfacile.net

+39 393 0974886

Per restare sempre aggiornato sulle operazioni dei nostri T.S. o sulla nostra attività, iscriviti al nostro canale telegram cliccando qui.

 

The following two tabs change content below.

Filippo Giannini

Laureato in ingegneria, dal 2010 opera sui mercati finanziari come trader indipendente. Membro della Società Italiana di Analisi Tecnica (SIAT), per TradingFacile opera come trader quantitativo, analista tecnico e responsabile del settore formazione. Collabora con le principali testate giornalistiche di settore, realizzando report e analisi di mercato.