L’economia tedesca, la più grande dell’Eurozona, è cresciuta soltanto dello 0.1% nell’ultimo trimestre. Pesa il rallentamento del settore automobilistico e il calo delle esportazioni.

D’altro canto, l’occupazione a livelli record, le retribuzioni elevate e i tassi bassi stanno sostenendo i consumi ed alimentano il sentiment positivo, facendo prevedere una ripresa alla fine dell’anno.

L’indice tedesco ha rimbalzato dai minimi sul quarto target short mensile segnalato dal Target Geometry in area 12930, confermando il supporto sui minimi di ottobre a 12880.

Vuoi ricevere gratuitamente Mql Suite? Apri ora un conto con ATFX

Al momento della scrittura, il prezzo scambia in area 13130, una zona di prezzo critica per la confluenza del 1° target short mensile e del passaggio della media di periodo.

Gli indicatori di direzione presentano un disallineamento dei vari riferimenti temporali, confermando l’indecisione degli operatori sugli attuali livelli di prezzo.

In questo contesto, una chiusura della settimana con il riassorbimento del livello short 13170, confermato da una riduzione delle perdite mensili (-1%) potrebbe sostenere l’ipotesi di una prosecuzione degli acquisti.

Viceversa, la tenuta del livello potrebbe anticipare un aumento della pressione in vendita nei prossimi giorni.

Articolo a cura della redazione di MQL Suite

 

The following two tabs change content below.

Alessio Moretti

Laureato in Economia e Management. Esperto di Digital Marketing e Social Media Marketing, dal 2017 è Content Editor e Social Media Strategist di TradingFacile. La sua grande passione per la fotografia lo ha portato negli anni a diventare un influencer su Instagram e su altri social media.