Il Dax archivia la settimana appena conclusa senza sostanziali variazioni (+0.09%), ritoccando i massimi annuali a 13.306 punti, con una volatilità in decisa diminuzione rispetto all’ottava precedente.

Più in dettaglio osserviamo come il mercato stia riscontrando evidenti difficoltà a superare la barriera dei 13.300 punti, livello che ha per ora arrestato la salita, pur senza produrre uno storno evidente.

Infatti il mercato pur alle prese con una fase laterale, non mostra evidenti segni di deterioramento del quadro tecnico e non evidenzia dinamiche che supportino imminenti inversioni di trend.

A riprova della scarsa efficacia di operare in questo contesto dal lato short, mostriamo di seguito un’operazione aperta da uno dei nostri trading system nella giornata di venerdì, sfruttando proprio le difficoltà del mercato a scambiare sopra quota 13.300 punti.

L’algoritmo è entrato short poco dopo l’apertura sul retest di 13.256 punti, entrando in vendita con un contratto Future.

Nonostante una prima fase di discesa, il mercato in chiusura è riuscito a recuperare buona parte del terreno perso, limitando quindi il profitto a poco meno di 30 punti di Dax Future.

Dati operazione trading system

Se desideri ricevere maggiori informazioni sui nostri TradingSystems e confrontarti con la nostra operatività, puoi contattarci a:

info@tradingfacile.net

+39 393 0974886

Per restare sempre aggiornato sulle operazioni dei nostri T.S. o sulla nostra attività, iscriviti al nostro canale telegram cliccando qui.

 

The following two tabs change content below.

Filippo Giannini

Laureato in ingegneria, dal 2010 opera sui mercati finanziari come trader indipendente. Membro della Società Italiana di Analisi Tecnica (SIAT), per TradingFacile opera come trader quantitativo, analista tecnico e responsabile del settore formazione. Collabora con le principali testate giornalistiche di settore, realizzando report e analisi di mercato.