Dopo il panic selling di inizio settimana il principale listino tedesco reagisce facendo base a 12.8950 punti, livello da cui abbiamo osservato una nuova mossa al rialzo.

Il rally degli ultimi due giorni ha portato il mercato a ritestare il livello ritracciamento corrispondente al 50% di Fibonacci calcolato sullo strappo ribassista precedente e posto a 13.150 punti; il mercato ha peraltro chiuso ieri su tali livelli senza grossi patemi.

Oggi abbiamo osservato una inversione di prezzo in apertura dopo il falso breakout dei massimi di ieri, con i canonici 30 punti al ribasso e le vendite per ora stoppate dal supporto a 13.100 punti.

Al momento la dinamica di prezzo e le osservazioni sulla volatilità non escludono oggi di assistere ad ulteriori ribassi, specie se in questa prima parte di sessione il mercato dovesse faticare a recuperare i 13.150 punti; a livello multiday  una nuova mossa sotto i 13.000 punti certificherebbe nuova debolezza sul mercato, con il rischio concreto di osservare nuovi  minimi verso quota 12.850 punti, che al momento rappresenta il target naturale della dinamica osservata.

Ieri alcuni trading system sono entrati al rialzo sul breakout di volatilità intraday in apertura, acquistando a livelli variabili tra 13.030 e 13.110; nell’operazione mostrata sotto l’ingresso è sul breakout di quota 13.100 punti, con il contratto che è stato liquidato in chiusura vicino i massimi di giornata a 13.163 punti, con un gain di 138 punti di Dax Future.

dati operazione Dax

Se desideri ricevere maggiori informazioni sui nostri TradingSystems e confrontarti con la nostra operatività, puoi contattarci a:

info@tradingfacile.net

+39 393 0974886

Per restare sempre aggiornato sulle operazioni dei nostri T.S. o sulla nostra attività, iscriviti al nostro canale telegram cliccando qui.

 

The following two tabs change content below.

Filippo Giannini

Laureato in ingegneria, dal 2010 opera sui mercati finanziari come trader indipendente. Membro della Società Italiana di Analisi Tecnica (SIAT), per TradingFacile opera come trader quantitativo, analista tecnico e responsabile del settore formazione. Collabora con le principali testate giornalistiche di settore, realizzando report e analisi di mercato.