L’indice ZEW a maggio è salito a 51 punti, superando significativamente le aspettative. L’ottimismo sta crescendo e il presidente della ZEW, Achim Wambach, prevede una svolta economica dopo l’estate, sebbene occorrerà attendere il 2022 perché l’attività economica possa tornare ai livelli del 2019.

Il DAX ha rigettato l’area 11185, segnando i massimi sul secondo target long mensile del Target Geometry. Per la seconda volta il prezzo sembra voler rifiutare la chiusura del gapdown dell’8 marzo.

Con la correzione dai massimi l’indice tedesco segna una perdita di oltre 1 punto percentuale, con l’RSI che evidenzia una forte pressione in vendita sugli attuali livelli di prezzo.

Scopri come richiedere gratuitamente i tools di MQL Suite al tuo broker contattaci

Dal punto di vista del trend, sia le medie cicliche che i rendimenti stagionali evidenziano per oggi una giornata correttiva rispetto al breve e medio termine, in trend rialzista.

Le statistiche prevedono un mese in guadagno, ma per una loro convalida è necessaria la tenuta del supporto sul livello long 10709.

Articolo a cura della redazione di MQL Suite

The following two tabs change content below.

Alessio Moretti

Laureato in Economia e Management. Esperto di Digital Marketing e Social Media Marketing, dal 2017 è Content Editor e Social Media Strategist di TradingFacile. La sua grande passione per la fotografia lo ha portato negli anni a diventare un influencer su Instagram e su altri social media.