L’economia tedesca scivola in recessione a causa del coronavirus. Nel primo trimestre il PIL tedesco si è contratto del 2.2%, il calo più grande dalla crisi del 2008.

Stamattina, inoltre, la Corte Federale di Giustizia ha decretato contro Volkswagen in merito alla vicenda dieselgate. Le persone che hanno acquistato un’automobile VW dotata di software per manipolare i test delle emissioni possono restituire il veicolo e chiedere un risarcimento.

Le quotazioni superano al rialzo il secondo target long mensile del Target Geometry a 11185. Le medie cicliche e i rendimenti stagionali segnalano un trend rialzista nel breve e medio termine. L’RSI conferma la pressione in acquisto a livello intraday, mentre per la settimana e per il mese i valori sono negativi invitando alla prudenza.

Non perdere il prossimo webinar dedicato all’analisi dei mercati con i tools di MQL Suite – Iscriviti gratis ora

Le statistiche prevedono una chiusura in guadagno per la settimana e per il mese e il Market Pressure segnala già l’avvenuto breakout dei precedenti massimi giornalieri e settimanali.

In questo contesto sembra probabile il test dei massimi di aprile a 11334.

Articolo a cura della redazione di MQL Suite

The following two tabs change content below.

Filippo Giannini

Laureato in ingegneria, dal 2010 opera sui mercati finanziari come trader indipendente. Membro della Società Italiana di Analisi Tecnica (SIAT), per TradingFacile opera come trader quantitativo, analista tecnico e responsabile del settore formazione. Collabora con le principali testate giornalistiche di settore, realizzando report e analisi di mercato.