Il Wti mette a segno il quarto rialzo consecutivo e sfiora la soglia dei 59.00.
.
Il gruppo Opec+ sarebbe pronto a varare uno dei tagli alla produzione più estesi degli ultimi dieci anni per sostenere i prezzi del greggio. Il nuovo accordo potrebbe essere valido fino a giugno o fino alla fine del 2020.
.
Graficamente, è stato raggiunto e oltrepassato oggi il target long n. 2 annuale del Target Geometry, indicato in precedenza come livello discriminante di breve periodo e possibile resistenza.
Vuoi ricevere gratuitamente Mql Suite? Apri ora un conto con ATFX
.
Quasi raggiunto il target 5 mensile a 59.13 usd: nell’analisi scorsa si era suggerito un possibile ingresso long a 57.26 per target proprio a 59.13 usd.
Al momento della scrittura il Wti corregge dai massimi di giornata, in procinto di riassorbire la divergenza di volumi registrata oggi dal nostro Volume Divergences sul massimo della giornata precedente a 58.60, primo supporto intraday in confluenza con il livello di ingresso long giornaliero del Target Geometry. Supporto 2 a 57.94, supporto 3 a 57.73 usd.
.
Le analisi Vortex e RSI rimangono bullish dal timeframe M5 fino a quello W1.
.
Alziamo di poco la soglia per i nuovi ingressi sulla forza: attendiamo chiusure al di sopra del target 2 trimestrale del Target Geometry a 59.22 usd, prima di dare fiducia ad una possibile estensione del movimento rialzista. Al di sopra del livello, possibile primo target a 60.75 usd.
.
Primo segnale di debolezza nell’eventualità di un ritorno al di sotto di quota 57.20/57.00. Invalidazione dello scenario long mensile al di sotto dei 56.00 usd.
.
Grafico WTi

Articolo a cura della redazione di MQL Suite

The following two tabs change content below.

Alessio Moretti

Laureato in Economia e Management. Esperto di Digital Marketing e Social Media Marketing, dal 2017 è Content Editor e Social Media Strategist di TradingFacile. La sua grande passione per la fotografia lo ha portato negli anni a diventare un influencer su Instagram e su altri social media.